Ciarlando... · With Love

She is the best thing that has ever been mine.

Te la ricordi quella sera, M.?

Eravamo nel nostro locale preferito, come tutti i sacrosanti venerdì sera.

Ma nell’ultimo periodo indossavo le vesti della ragazza serena, quella che aveva un moroso. Quello che a te non piaceva.

Stavamo camminando, anche sì un po’ instabili, verso la pista da ballo, mentre le note di “Starlight” riempivano la stanza, e c’era l’urgenza di ballare. E ti avevo lasciato da sola, con la mano a mezz’aria, quella che un attimo prima teneva la mia, perche lui era spuntato fuori dalla folla, mi aveva preso per i fianchi e tirato a sé. Mi aveva baciato, e trascinata sulla pista da ballo più piccola, quella meno affollata.

Li, aveva iniziato a ballare con me, abbracciandomi, spingendomi via, facendomi girare, sollevandomi da terra, mettendomi giu. Rideva, cantava, mi baciava ancora una volta. Ed io, in estasi, cantavo assieme a lui: “Hold you here in my arms, I just wanted to hold you here in my arms…”
Sai quando cantiamo una canzone che ci sta a cuore ed io e te ci guardiamo dritte negli occhi, per ribadirci il concetto, giusto per esserne chiare, per dircelo, ancora una volta? Io e lui ci guardavamo dritti negli occhi mentre cantavamo la strofa, “I’ll never let you go, if you promise not to fade away, never fade away…”.
A distanza di anni ripenso ancora che quella relazione era esattamente come la danza frenetica nella quale mi aveva trascinato quella sera. Mi aveva, mi spingeva via, mi faceva girare, mi sollevava da terra, mi riportava giu. Mi stordiva. Ma lo faceva bene, cosi bene, che io non avevo più il controllo. La tua era la mano che controllava la mia, ed anche lei era stata sopraffatta, li, sospesa a mezz’aria, senza che riuscisse più ad afferrare la mia, e riportarmi sulla strada giusta. E in men che non si dica, ero imprigionata. In un’idea, in un sogno, una speranza folle.

Un pensiero che accomuna molte donne, in realtà: l’illusione di essere coloro che cambiano un uomo definitivamente.
Sapevo perche a te non piaceva, come al 90% dei nostri amici, d’altra parte. Sapevo anch’io che non era il mio ideale di partner, ma in quel momento, assuefatta di lui, credevo di poter essere colei che l’avrebbe cambiato, levigato a suo piacimento, che l’avrebbe reso il partner ideale. In quella follia abbiamo rischiato che le nostre mani non si aggrappassero più l’una all’altra… 

 

La realtà è una sola: le persone non si modellano a proprio favore, e se qualcuno riesce nel proprio intento, deve ricordarsi che è una vittoria momentanea, perché le persone dimostrano sempre ciò che sono, alla fine.

Le persone, quando cambiano, lo fanno per se stesse.

Prova a pensare a quante volte ti sei sacrificata, o sottomessa, al volere di qualcuno, per poi liberare tutta la tua rabbia o la tua frustrazione, facendo qualcosa di irrimediabilmente grave e ammettendo, a testa bassa, che non ce la potevi più fare. Che non era nella tua natura. Che non eri TU.

Il mio ex-Principe Azzurro era in realtà Dongiovanni. Ed io non ero io, finche mi lasciavo trascinare via da lui.  

Quindi… smetti immediatamente di fare ciò che stai facendo.
Non forzare il corso delle cose, e non perdere tempo dietro a qualcuno che non ha altri che se stesso in mente. Mantieni la promessa che mi hai fatto. Mantieni alta la speranza senza che incontri deludenti la mandino sotto le scarpe. Chi altri ti può dire cosa è meglio per te, se non la tua stessa “persona”?

 

Annunci

One thought on “She is the best thing that has ever been mine.

  1. Ahimè ricordo benissimo quel periodo, l’ho odiato parecchio. Ma grazie anche a quello abbiamo capito quanto la nostra amicizia fosse forte.
    Concordo sul pensare di essere la donna che riesce a cambiare gli uomini, il mio egocentrismo gioca brutti scherzi…per questo molto saggiamente ho lasciato dietro di me persone con le quali avrei solo sofferto.
    Non voglio deludere te , ma in primo luogo non voglio neanche deludere me stessa. La forza di volontà dovrà diventare la mia compagna di vita e la stupidità la mia peggior nemica.
    Come già ti dissi, nessun uomo o donna che sia potrà mai essere la mia anima gemella, la mia persona, quel posto è già occupato da te. ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...