E il tempo scorre... · Homesick · London's life

Sapori, odori.

A volte basta un profumo per scatenare una miriade di ricordi, giusto?
Ho ripescato questo post, vecchio di circa 3 anni e voglio condividerlo con voi, anche perchè son stata abbastanza infedele alle mie iniziali intenzioni di scrivere un blog. Volevo dispensare consigli di viaggio, e sono finita a parlare di tutto meno che di Londra.
Beh, anche in questo post non parlo molto di Londra, più di come ho vissuto Londra agli inizi, ma spero che vi farà sorridere…

Tutti abbiamo avuto, e abbiamo, dei momenti un po’ cosi, in cui straparliamo e pensiamo ad ottocento cose alla volta, specialmente se siamo donne…dovremmo sempre andare in giro con un bloc notes!

“Londra settima settimana – 50esimo giorno.
Mente deragliata

Sapori odori che si intrecciano ed è come se non fossi mai partita… nell’aria ricordo di primavera, Malaga, appena esco di casa, sbam… Hugo Boss e sono con Simon, assaggio Baileys e sono in montagna a San Magdeleine con tutti i miei amici a festeggiare… poi c’è il tuo profumo, custodito nel cassetto, la nuova droga-mi hanno detto. Certo che puoi sballarti con un profumo, lo sento nell’aria e nelle orecchie c’è una strana musica, è Perfect Day di Lou Bega, soundtrack di Trainspotting, e allora anche tu vai in trip ricordando le scene, ma il tuo è un trip che non fa male. Fisicamente non ti uccide, psicologicamente forse. Comunque con il tuo profumo tu sei sempre costantemente con me… Odore di bucato pulito, ed ecco il piumone dell’ostello! E alle otto di sera quando passi di fronte alle case e dalle finestre non sempre esce solo odore di cibo cinese fritto, a volte ti capita di incappare nel ragù che bolle e nell’odore del soffritto con le cipolline che ti piacciono tanto, allora sembra di stare ancora a casa mentre la mamma fa andare il sugo sul fornello… a volte annusi anche la schifosissima pipì di gatto, questi cariiiissimi che ti lasciavano i ricordi fuori dalla porta la mattina, c’è chi ha in macchina l’odore della macchina di Samu, chi di Fra, o meglio del papà di Fra… odori sentori profumi che ti aprono un mondo di ricordi!!!

Ultimamente i miei periodi morti sono contornati da ricordi, ricordi di ciò che mi annoiava e che adesso vorrei tornare a fare al più presto, anche solo passare venerdì sera al Cube è una cosa che mi sembrerebbe troooppo bella! Assaggiare di nuovo un vero Cosmopolitan, e poi andare a ballare, sudare sulla pista, e ridere con le Chicas, cantare tutte le canzoni e farmi odiare, allora cantarle più forte per farvi vedere che sono peggio! Voglio giocare a pallavolo Socia, voglio “schiacciare” dai miei miseri 160 centimetri e fare i percorsi suicidi e correre dallo spogliatoio alla palestra per non sentire il freddo, voglio stendermi sul campo sudicio e fare gli addominali, maledire la mia furbizia per aver lavato i capelli il giorno prima degli allenamenti, pensare a cosa indossare mentre facciamo stretching… e scherzare sulla nostra eterna storia d’amore, Paolo, iscriverci ai corsi d’università di malvagità e perfidia, hai già dato l’orale di cinismo tu? Io ho preso 28… ma è possibile che i palloni siano sempre sgonfi? E quest’anno ce l’abbiamo o no un allenatore con le palle? Vado via e mi organizzate un campionato coi fiocchi, sono gelosa!
Ma che faccio, torno per cercarmi un lavoro all’Ipercoop? Io non studio, non perché non posso, ma perché ho capito che non era quella la strada per me, il mio percorso lo affronto in piedi correndo tra la pioggia, non seduta tra i banchi di scuola… avete presente il Plaza a Westminster? Un giorno sarà mio..si perché sognare e puntare lassù in alto è l’unica cosa che mi tiene legata a questa vita adesso, una vita che dipende dai trasporti, dal tempo, dai clienti e dalle lamentele… che dipende tutta dalle mie tasche! Insomma Londra è cara, carissima, mangerò pane e carta tra qualche mese! Almeno quando lavoro di sera mi portano sempre la pizza gratis i tizi che lavorano affianco a noi, non è male! Dovrò intortarmi meglio l’indianino del market giù in strada, almeno le birre costano poco ma devo riuscire a farmi fare uno sconticino su beni un po’ più utili. Ma chissene frega della linea, sto scomparendo nei pantaloni senza accorgermene, yu-uuh, sono il tuo Maglione, guarda che le braccia sono quelle là sopra!
Ah ah, no dai non esageriamo, ma non ho tempo per pensare a cosa mangiare, devo trovare il tempo per mangiare! Bisogna trovare il tempo per vivere qui, ecco perché sono tutti di corsa…! Corri corri la spesa la facciamo on line che non abbiamo tempo di andare da Tesco oggi, corri corri vai da Starbucks a prendermi un panino al volo già fatto da otto mesi che non ho tempo di cucinare, i fornelli inglesi sono i più puliti dell’universo, corri corri a comprare l’albero di Natale che a metà ottobre sarà già un SUICIDIO! Yu-uh gente, siamo a settembre…!
Oh no…siamo ad ottobre, sul serio. Oddio, non ho visto le foglie cadere sotto il viale alberato. Non ho più visto rotonde alzarsi e imperi finanziare distruggersi. Ma Berlusca è ancora vivo? No perché non so niente di niente di come vanno le cose laggiù. La Gelmini non dovrebbe eliminare anche le ore di ginnastica? 1 bambino italiano su 3 è obeso. Cosa aspettiamo? Rendiamoli tutti omini focaccina e poi ad impastare le pizze, no? Manteniamo alta l’aspettativa che gli inglesi hanno di noi! Serve farina!
Ah, non è che qualcuno può portarmi della pittura e un cinghiale? Ho bisogno di colorare il cielo di un azzurro vivace, no sai com’è, si è scolorito da un giorno all’altro!  Sarà tutta la pioggia che cade, ma pensavo che quel colore avesse tenuto almeno un altro mesetto!
Sicuramente da settimana prossima mi farò spedire la mia copertina. Si, anche io ho una copertina, come Linus. È di quattro metri quadrati e spessa 2 e non mi ci stava in valigia ad agosto…qualcuno si dovrà sacrificare a portarla su!Eh-eh!
Ebbene si , Copertina, ti ho tradito. Ero sola, tu dov’eri?Avevo bisogno di te. Piumone era già qui, mi ha aiutata parecchio!
Ma a parte gli scherzi, la mia vera forza è lei: Bohemian Rhapsody.
C’era il primo giorno in una vera casa, come ad accogliermi.
Lei ha segnato me e i miei numerosi stati d’animo della giornata, visto che lei stessa è composta da stati d’animo differenti. I would do the Fandango everytime, buuut…alla fermata degli autobus sembro un’epilettica. Non riesco proprio a stare ferma, e nemmeno zitta. Informo cordialmente tutti quelli nel raggio di 2 metri della mia playlist quotidiana, alle 6 del mattino.
Uh già, mi sono accorta che non posso, non posso proprio cantare come se niente fosse Lady Gaga qui. I vecchi che giustamente non la conoscono mi prendono per blasfema/ninfomane/mangia uomini che parla da sola (si, escludono che indossi gli auricolari e che probabilmente le parole che escono dalla tua bocca non sono frutto della tua mente!) Ma va beh, questo succede dovunque, o no?
Stop.

Ps- La lettera non è revisionata. Eventuali errori, virgole non poste o inversione di consonanti son da giustificarsi come licenza poetica. “

Sembrerà una frase patinata ma… se siete all’estero da pochi mesi, NON ARRENDETEVI alla prima delusione. Pensate a queste cose:

1) Se ho deciso di partire, è perchè a casa non sto poi così bene.
2) Tutti i miei amici e conoscenti mi hanno riempito di complimenti e mi hanno detto quanto sono coraggioso/a. Ora glielo devo dimostrare.
3) è un’esperienza irripetibile: sono un/a giovane sbarbatello/a pieno/a di iniziativa e posso fare la differenza.
4) Con il tempo, le cose miglioreranno.

Volete davvero privarvi del gusto di tornare a casa per le vacanze senza preavviso e far schiattare vostra madre dall’emozione? Girare per la vostra città fantasma e sentirvi VIP, o stare al centro dell’attenzione per una volta nella vita? Scoprire che il/la ragazzo/a che avete amato da una vita si è accorto/a di voi solo quando siete partiti, ma voi proseguite per la vostra strada imperterriti? Sapere che gente che non conosci parla di voi dicendo “Non me lo sarei mai aspettato da lui/lei!”? Essere convocati dal sindaco della città perchè chiede il vostro permesso per erigere una statua in vostro onore?!

Dai, siate seri, e portate a termine almeno una cosa nella vostra vita…. vi aiuto io se volete 🙂
Buonanotte

 

Annunci

One thought on “Sapori, odori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...