Ciarlando... · Recensioni balenghe

Un altro sproloquio sugli zombies

L’inizio settimana ha subito un inaspettato turn-over questa volta, e nonostante la sveglia delle sei, la nuotata delle sette, le otto ore in ufficio, l’appuntamento da Apple per riparare il telefono bagnatosi by mistake durante una giornata di pioggia (non penso che quelli della Apple se la siano davvero bevuta, anche perché sudavo freddo mentre mi inventavo su due piedi un’altra storia), e l’approdo in territorio domestico all’estremo orario delle venti… la giornata é andata bene ed é finita meglio.
La notizia buona é che ci hanno finalmente installato Sky TV, quella cattiva é che internet non da ancora segni di vita. Ma almeno, alle ventuno in punto, ero sul divano per gustarmi la nuova di The Walking Dead!

Prima di partire con la mia recensione balenga, voglio sottolineare che non sono solita a guardare i telefilm in diretta ed in tv per una serie di motivatissime ragioni quali: pubblicitá, mid-season breaks, tempi d’attesa, rinnovi, anticipazioni, spoiler non cercati. Preferisco di gran lunga guardare il tutto a serie conclusa, concedendo la scelta dei tempi d’attesa solamente a me medesima, solo che per ovvi motivi  finisco sempre con l’ingabolarmi in serie non ancora concluse. Converrete con me che questo é un problema che ci accomuna, vero?
BAM! Concludo la postilla super nerd.

Analizzeró quindi la puntata, andando per ordine di apparizione dei nostri survivors:
La puntata si apre con una coppia decisamente bizzarra, Daryl e Beth, due personaggi che non hanno mai stretto un vero rapporto e l’unica cosa che li accomuna é l’affetto per Judith – Kick ass Baby.
Ero curiosa di vedere come i due potessero relazionarsi ma in sostanza sono rimasta delusa: credevo che Beth avrebbe avuto un atteggiamento piú risoluto in quanto molto tempo fa diceva che piangere non sarebbe piú servitor e cazzi e mazzi. Daryl, dal canto suo, avrebbe potuto pronunciare quelle quattro o cinque parole in piú, magari per confortare una Beth in lacrime (gocciolina sulla fronte). Ok, lo capisco, Daryl é un personaggio provato, chiuso in sé stesso, negativo verso il mondo intero, ma mi aspettavo un gesto, un sorriso (!), una speranza in piú.

Passiamo oltre: Lizzie la freak, l’altra, Tyreese e… Judith! Ho avuto un colpo al cuore e mi é scesa una lacrimuccia quando l’ho vista viva e vegeta. Si si, é il mio orologio biologico a parlare, lo so.
Tyreese ha ripreso punti in classifica dopo questo episodio, Lizzie invece é da ospedale psichiatrico: continua a farsi odiare blaterando sulla personalitá dei Walkers, e se é vero che ho guardato abbastanza telefilm su profiling e robe varie, é vero anche che lei sta mostrando i segnali che precedono lo sfocio della sua futura carriera da killer seriale. Whaddafuckwereshedoing a Judith?!

The_Walking_Dead_Season_4_Meme_Judith_Back_Bitches_Deal_With_It_Glasses_Shades_Tyreese_4x10_DeadShed

 

The_Walking_Dead_Season_4_Meme_Micah_Lizzie_Tyreese_Total_Psycho_4x10_DeadShed

 

Infine, ritorno di fiamma di Carol, previsto da molti, trapelato dalle varie twittate/instagrammate di Norman Reedus in sala trucco con Melissa McBride.

Carol fondamentalmente é stata esiliata in una cittá che sembrava miles away da PrigionFarmVille, quando in realtá era accampata poco fuori le mura, per balzar fuori cosi all’improvviso. Ma va beh, é giusto cosi. Tyreese e Carol hanno una faccenda in sospeso, era legittimo che lei incappasse proprio in lui!
Quanto é ingiusto invece che Daryl e Beth si incamminino lungo i binari esattamente dalla parte opposta della direzione di Tyreese e Carol. Shoot!

Arriviamo a Maggie, a Sasha e al tipo alcolizzato che non sto nemmeno a nominare perché é un cretino che meritava solo di schiattare. La mia memoria ha fatto cilecca, pensavo che Sasha fosse morta, o forse l’ho collegata a Tamara in Once Upon a Time… va beh, questo la dice lunga su quanto mi stia a cuore il suo personaggio.
Maggie é reduce dagli insegnamenti di Babbo Herschel e quindi non si da per vinta, ed é determinate a trovare Glenn. Coraggiosamente, si prepara ad affrontare un’ipotetica cruda realtá, un ipotetico Glenn zombificato, o peggio, sviscerato dagli stessi, dentro un bus.
Ovviamente non é cosi, anche perché Maggie, su te e Glenn i produttori ci puntano, siete l’unica love story del telefilm, che te credevi?

Pollici in su per l’unico vero protagonista di questa puntata: Glenn. Mi é sembrato di vedere il Glenn della prima stagione, ovvero il nerdone che salva il culo a Rick. Dopo un primo momento di autocommiserazione, si rimbocca le maniche e riesce ad uscire da quel caos che é diventata la prigione. Insomma, secondo me se la sarebbe cavata anche senza Tara; la sua determinazione e il suo sangue freddo era palpabile, ed é stato uno dei pochi momenti davvero fighi della puntata.

La puntata si conclude con mille domande, dopo lo sneak peek del prossimo episodio (tipregononpropinarciunaltrapuntatadellaGrimesFamily)… In primis: “Chi cazzo son ‘sti tre?!”, perché ormai ho un feeling di odio e repulsione verso qualunque nuovo personaggio.
“Dove andranno?”, “Si incontreranno?”, “Beth canterá ancora?” e soprattutto “Qualcuno scosta i capelli davanti alla faccia di Daryl?”. Io ti amo, lo sai, effatte ammirá!

Annunci

10 thoughts on “Un altro sproloquio sugli zombies

  1. Il “tipo alcolizzato che non sto nemmeno a nominare perché é un cretino che meritava solo di schiattare”, ahahahah.
    E si guardava attorno ridendo come un ebete… Ma che te ridi, che per colpa del tuo vizietto a momenti non ce restamo tutti secchi?

    Contenta che Judith sia viva, me lo sentivo. Bella la scena: Tyreese che si volta con la piccola in braccio. Era da “awwww” immediato.

    Per quanto riguarda Lizzie non so che problemi abbia, spero solo che schiatti assieme a Carl. Insomma sono gentile, sì.

    Spero pure che questa seconda parte della stagione sia interessante e non noiosa come quella dello scorso anno. Per ora è iniziata bene.

    Mi piace

  2. Ahaha, fantastico commento! (mi par giusto ricambiare)

    Lieta di sapere che Bob lo odi anche tu. Tra l’altro, quando avevo scritto la recensione, avevo scritto Glenn al posto di Bob, ma per fortuna me l’hanno fatto notare in tempo: il fatto è che amo la ship e non sopporto lui, quindi il mio subconscio mi gioca tiri mancini mentre scrivo. E a proposito di ship,”Maggie, su te e Glenn i produttori ci puntano, siete l’unica love story del telefilm, che te credevi?” a me questa cosa inquieta parecchio. Non vorrei che quei sadici degli sceneggiatori, proprio perché l’unica love story, prima o poi prendano al riguardo decisioni inconsulte (e ripetersi “abbi fiducia, che loro non sono Shonda Rhimes” non mi è tanto di consolazione)

    (e il telefono, come va? Avevo letto il post poco tempo fa, memore del fatto che anche un mio Nokia, una volta, ha fatto un tuffo nel water. Ma a nulla sono valsi i tempestivi soccorsi, è deceduto una settimana dopo).

    Mi piace

    1. Ahah, grazie ! Non so, é che di lovestory ne han spezzate fin troppe… Rick e Lori in primis. Insomma sarebbe come dire: “Non c’é speranza all’ammore!” e questa puntata puntava un sacco sulla speranza. In piú a Maggie gli han fatto fuori quasi tutta la famiglia, e non sopporterei di vedere uno come Glenn diventare rincoglionito dal lutto e ripetere che deve fare stuff’n’thangs alla Rick Grimes.
      Ah giá, quel coso lá si chiama Bob. Ma mi sai spiegare la sua utilitá?

      Il telefono é a posto, batteria nuova barattata per un rene.
      Cosa non si fa per certe cose… 🙂

      Mi piace

  3. Bàm! Qui a singapore non ce la faccio a seguire niente, mettono 3-4 episodi al giorno e se sono fuori un paio di giorni non riesco a seguire il filo neanche con le repliche, che mi vengono imboscate ad orari improponibili!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...