Ciarlando... · E il tempo scorre... · London's life · Recensioni balenghe

Updates a casaccio II

“Sono viva, solo molto presa con il lavoro”

– “Eccheccefrega! ” (risposta A)

– “Seeeee vabbeh…” (risposta B)

In ogni caso avete ragione.

– Le uscite fuori programma, o meglio le serate fuori programma, si rivelano sempre essere le migliori.
Due settimane fa un paio di amici hanno organizzato una drink session al pub per festeggiare il nuovo lavoro (si sono licenzati 6 mesi fa, come me, ma va beh, “Meglio tardi che mai!” diciamo noi!).
La serata si é conclusa alle 5 e mezza del mattino, con annessi:

  • ingresso allegro in un club brasiliano del centro (non vi dico il nome così le meraviglie che ci lavorano dentro me le posso gustare solo io, muahahah!
  • drink gratis offerti dal barista dopo 7 giri pagati…che dovevo pure chiedertelo?! (i baristi di Londra son sempre molto restii a offrirti qualcosa. Per questo lo consideriamo un traguardo non indifferente, n.d.a.)
  • improbabili amicizie intercontinentali con gente in fila a recuperare i cappotti;
  • uscita non troppo allegra dal club brasiliano del centro;
  • discorsi seri sulla vita seduti sugli scalini di un bus stracolmo di gente ubriaca;
  • ingresso in casa alle 4 am, e abbuffata di pane & Nutella con la ex-coinquilina
  • stalking selvaggio dei brasiliani su Facebook con la ex-coinquilina fino alle 5 e mezza am. (Amore lo sai che ti amo vero?)

– Ovviamente non é sempre vero che le uscite improvvisate sono le migliori, in quanto ho organizzato una festa in casa per venerdi prossimo e mi aspetto di arrivare fino all’ora di colazione Kesha Style.

– Non prendetemi per alcolizzata. Sono solo molto felice di potermi godere di nuovo i venerdi sera.
E i sabato.

– Sto diventando sempre più insofferente alla grammatica ubriaca degli uffici vendite asiatici. Ultimo abominio ricevuto: “The group are cannot to get the rooms”. Ripeto? The group ARE-CANNOT-TO GET– the rooms. Brr…

– Ho scoperto la salsa Ceasar e la mia insalata quotidiana ha aumentato pericolosamente il suo contenuto calorico.

– Il vuoto del lunedi sera lasciato da “The Walking Dead” é un debole ricordo, “Game of Thrones” fa breccia settimanale e dopo ieri sera vorrei avere una macchina del tempo per saltare tutta la settimana. Che puntata, ragazzi, che puntata…

– Il martedi é il mio nuovo lunedi.

– Maggio é un mese davvero di merda per quanto riguarda il tempo, perché oltre a regalarti giornate grigie durante settimana e farti trascorrere la pausa pranzo nella caffeteria dell’ufficio anziche lungo le rive sotto al Millennium Bridge, ti alza un bel dito medio anche durante il weekend: sabato scorso era un ciclo di vento, bora, sole, pioggia, vento, bora, sole, pioggia… Deciditi, cazzo.
Secondo me l’ha fatto apposta perché abbiamo comprato le sdraio da giardino da Argos.

– Cosi per sfuggire alla tempesta io e Fra siamo andati al cinema.
Avete già visto “Noah”? Bello, ma non lascia il segno, la storia pseudo-fantasy degli angeli schiantati sulla terra e tramutati in giganti di roccia é anche carina (da piccola mi chiedevo sempre come Noé potesse costruire un’arca tutto da solo)… Aronofski ci toglie il dubbio facendoci “affezionare” a dei cumuli di roccia. Il regista é anche morally correct a creare il personaggio di Emma Watson come figlia-acquisita-di-Noé e perpetuatrice della stripe INCEST FREE. Ma poi una due domande se le fa lo stesso. (E se le faceva già da piccola.). Effetti stupendi, ovviamente.
Tutto sommato un bel film.

– Al contrario dell’altro film catastrofico che é sulla cresta dell’onda e sulle pareti di tutti i corridoi della Tube: POMPEII (con due “I” sennò sti scemi di inglesi lo leggono “Pompeaéhhh”).
Ho scoperto che Kit Harington é persino meno espressivo di Kristen Stewart. A me nei panni di Jon Snow piace pure, ma é pur vero che ha si e no tre minuti di scena a episodio, e per apprezzare davvero le sue capacità potete sorbirvi sta cagata colossale di film.

Diciamo che é una storia “d’amore” alle pendici del Vesuvio, che decide di eruttare proprio mentre il bello e la bella vogliono zompare (per lo meno l’iceberg del Titanic ha aspettato i comodi di Jack e Rose!). Ovviamente i cliché si sprecano; il gladiatore barbone che si innamora della romana nobile in un nanosecondo, l’amicizia viscerale con il gladiatore di colore (dubito che nell’Antica Roma ce ne fossero), il matrimonio combinato con un essere diabolico, addirittura battute rubate da “Il Gladiatore”, le strade di PompeII deserte per far correre il protagonista e il suo destriero senza intoppi (mi immagino le strade della vera Pompei brulicanti di gente terrorizzata e cadaveri a profusione)…
Fra mi aveva detto come sarebbe finito ancora prima che il film iniziasse, e non ha sbagliato di una virgola. Se volete farvi due risate, guardatevelo , ma non andate al cinema a buttare i vostri soldi.
Poi io non vengo mica a farvi i conti in tasca, fate quel cavolo che volete.

 

Per oggi é tutto.

ps: non ho snobbato la tua nomination, Wellen! É che con tutti sti libry fantasi-medioevali che sto leggendo mi riesce difficile trovare una frase da Bacio Perugina. Prima o poi te la trovo, giuro!

Annunci

7 thoughts on “Updates a casaccio II

    1. Diciamo che cerco di pensare positivo senza prendermi l’impegno dei #100happydays… e vado a dormire presto per evitare i deliri mentali di mezzanotte…! 😀
      Non fraintendermi, non vedo l’ora di rivedere Daryl e scrivere le mie recensioni sceme!!!! ❤

      Mi piace

  1. Giuro che sono morta dal ridere leggendo la parte sul film Pompei. Ho avuto anche un momento di panico da spoiler leggendo del trono di spade, fortunatamente scampato pericolo!
    Goditi più serate che puoi, hai sudato tanto per arrivare dove sei e fai bene a viverti la vita londinese by night, così quando ti vengo a trovare la fai sperimentare anche a me cacchio, facciamo sempre le vecchie!!! 😀
    Mi manca tanto walking, vorrei partecipare anche io alle riprese del telefilm, anche fare uno zombie a caso mi andrebbe bene.
    Ti consolo sul tempo in Sicilia, il mercoledì piove sempre perchè ho il giorno libero, per il resto si alternano nuvole con afa, a sole ed aria gelida, io il bagno ancora non l’ho fatto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...