Nottambulismo

Th-Ink

Avete presente quando in terza elementare la maestra d’italiano vi dava i componimenti a piacere? E vi ricordate quanto cazzo era difficile riuscire a mettere su un foglio dieci maledetti pensierini tipo “Il cielo é azzurro e la primavera é arrivata” e “Gli alberi sono in fiore e io mi sento leggera come una piuma”?

A volte mi piacerebbe riuscire a NON pensare a qualcosa.
Io davvero non capisco come alcune persone, alla domanda “A che pensi?” riescano a rispondere “Niente”. E non quel “niente” da donna che in realtá vuol dire “Sto pensando a 235 cose diverse ma non te ne voglio dire nemmeno una perché non sono cazzi tuoi e ti odio e mi fai schifo”. Il loro “Niente” é un vero “Niente”.
E quando sento una risposta del genere, inizio a pensare a cosa pensa una persona che non sta pensando a niente. Come sa che non pensa a niente? Sente un ronzio? Sente se stesso che ripete “Non sto pensando a niente?”. Come diavolo fate a non pensare?! Aiuto.

Sto rivalutando persone. Rivalutando me stessa e i miei desideri. Sto cercando di godermi di piú la cittá e tutto ció annesso, siano uscite con gli amici, spettacoli, partite di calcio, gite improvvisate. Mi sto tenendo occupata il piú possibile. C’é chi dice che almeno HAI LA MENTE OCCUPATA. Scrivi. Viaggia. Racconta. Corri. Bevi. Scrivi di nuovo.
Party girl, don’t get hurt, can’t feel anything, when will I learn?

Sai quando senti quel nodo allo stomaco e sospiri, sospiri, sperando di buttarlo fuori dal naso, la terza volta che sospiri?  Credo che sia la risposta naturale del mio corpo a sbarrare l’arrivo del fiume di pensieri che, lentamente, scivola fuori dal cervello e scende verso il basso.
Ho ascoltato i miei pensieri ad alta voce e mi é sembrato di captare notizie fresche di stampa. Davvero l’ho detto? Davvero l’ho pensato?
Arriverá il giorno in cui TUTTI i pensieri si trasformeranno in parole, dette, scritte, tra i singhiozzi, o le risate di sollievo, o sputate in faccia al riflesso davanti allo specchio.
Arriverà il giorno in cui, facendo la valigia, ci ficcherò dentro dei frammenti di vita, e mi accorgerò di volerli vedere interi. E non avrò più bisogno di bagagli. O di scarpe da corsa. O di macchiarmi le dita nelle frenesia di gettare l’inchiostro sulla carta…?

And I’m holding on for dear life, won’t look down won’t open my eyes,
Keep my glass full until morning light, ‘cause I’m just holding on for tonight.

Annunci

6 thoughts on “Th-Ink

    1. Peggio, Mist.Loto, peggio! Arrivo a dirmi “NON PENSARE! NON PENSARE!LIBERA LA MENTE!” e ovviamente mi viene in mente qualcosa che non c’entra nulla. Non concepisco lo yoga.
      Riesco ad isolarmi solo quando nuoto, perché conto i respiri. Ne va della mia vita altrimenti! 😀

      Mi piace

  1. E mi ricordo pure una volta in cui la maestra (illuminata) ci disse con anticipo che per il tema in classe successivo avremmo potuto sviluppare il titolo che volevamo. Figata, eh? Peccato che spremi spremi non mi sia venuto fuori proprio nulla! Che umiliazione, per una che ha sempre amato scrivere… un “trauma” che sto cercando di superare proprio con il blog 🙂
    Per quanto riguarda il non pensare, io ho cambiato tattica: non cerco di non pensare a nulla, ma cerco di orientare i pensieri nella direzione che voglio io… (che detta così sembra semplice, ma ci sto lavorando da un po’… 🙂 )

    Mi piace

    1. Io ero sempre molto felice di fare i tema a piacere, proprio perché sin da piccola la mia testa era piena di film mentali. Mmmh, mi sembra una buona tattica, credo anche che richieda un grande lavoro, quindi GOOD LUCK! 😀

      Mi piace

  2. “Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.
    Tu stai optando per la seconda e per farlo ci vogliono i coglioni, così come hai sempre dimostrato di avere. Pensa a quanto coraggio hai avuto nelle tue scelte e a cosa ti hanno portato. Direi che puoi solo che esserne fiera amore ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...