Ciarlando... · E il tempo scorre... · London's life

Oh, so you are in along distance relationship now?

Sono trascorsi undici giorni da quando Fra si é temporaneamente trasferito in Italia.
La lontananza é come una rottura, per certi versi: si riscoprono le proprie abitudini, si gestisce il tempo in maniera egoistica e si prendono importanti decisioni sulla vita senza l’opinione altrui (“Oggi guardo l’ennesima puntata di Friends o mi addormento sul divano?”).
Per contro, sai che non é una vera e propria vita da single e devi mantenere un certo contegno anche nelle situazioni quotidiane. Anche se vorresti girarti a guardare il culo di uno, per esempio.

Ho appurato che la vita di una donna single e quella di una donna fidanzata che d’improvviso vive da sola perché ha una relazione a distanza, é praticamente uguale. Ci sono minime variazioni, tranne una, gigante: la donna single PUÓ.

AL SUPERMERCATO
La donna single non compra i barattoli di olive sottovuoto;
La donna fidanzata li compra solo se ha i conquilini maschi che glieli possono aprire.

La donna single ha superato egregiamente la crisi psicologica “Devo cibarmi e non ho la macchina”; puó trasportare fino a sei borse della spesa per venti minuti e sentirsi comunque carica come un toro;
La donna fidanzata rispolvera il carrellino della vecchia signora del mercato perché prima le borse pesanti le portava lui.

La donna single compra per uno;
La donna fidanzata compra quello che comprava prima, realizza che adesso é troppo e deve mangiare il doppio per non far scadere la spesa. (É pur sempre questione di tempo… si abituerá!)

A CASA

La donna single fa quel cavolo che vuole: mangia quando vuole, si sveglia quando vuole, e guarda TV spazzatura senza nessuno che la interrompa;
La donna fidanzata fa esattamente le stesse cose, ma nel frattempo scrive al moroso cosa mangia, a che ora va a dormire, a che ora si sveglia e soprattutto chi é l’ultima eliminata da America’s Next Top Model.

La donna single trascorre l’ora di stalking virtuale su Facebook valutando potenziali fidanzati, sorseggiando vino rosso;
La donna fidanzata ha sostituito l’ora di stalking virtuale sulle pagine degli ex con le chattate fuori-syncro su Skype (“Amo mi senti? Mi vedi? Io ti sento ma é sgranato…Oh? Adesso mi vedi? Metti giú che provo io).
In entrambi i casi le donne perdono un sacco di tempo utile.

La donna single dorme in posizione normale;
La donna fidanzata ha riscoperto il piacere del letto a due piazze, lanciandosi sul materasso a fine giornata e adottando la posizione della stella marina.

La donna single pulisce casa senza sforzi e senza inveire alla controparte maschile;
La donna fidanzata alza la tavoletta, lascia i calzini in giro e urla contro il suo uomo per mantenersi in allenamento.

AI SOCIAL EVENT

La donna single dice “Sono single”;
La donna fidanzata non ha ancora trovato una frase adatta a spiegare il suo temporaneo status: “Sono fidanzata a distanza determinata”, “Ho un fidanzato distante”, “Skype mantiene saldi i fondamenti della mia relazione ”.

La donna single non riceve sguardi di compassione quando dice che é single;
La donna fidanzata, quando si intorta nel giro di parole che é il suo status, viene taggata come fidanzata terminale. E non é bello. (YOU KNOW NOTHING JON SNOW).

La donna single polleggia e si lancia nel mare delle possibilitá senza rimorso o pudore;
La donna fidanzata esce con il suo migliore amico in veste di fidanzato,  cosí nessuno le rompe le palle ed é piú facile dare il due di picche. Volente o nolente.

La donna single ha un alto numero di amici single che la aiutano a superare le serate di coppia e gli eventi stile “Guest +1”;
La donna fidanzata siede a capotavola nel mare di coppie che ormai fanno parte della sua vita, e inizia a sparlare del suo uomo, ottenendo pieno consenso femminile e maggioranza numerica.

~*~*~*~*~*~

Accetto suggerimenti sul titolo del mio status temporaneo, comunque.

6a26382fe55599a05bc4f419d9c7ca19e17e9b593b36c41c6115ec5253aafcf9
Yep.

Annunci

18 risposte a "Oh, so you are in along distance relationship now?"

  1. Dopo attenta riflessione ho deciso di proporre la definizione Sono Fidanzata In Giornaliera Assenza (abbreviabile in SFIGA). 😀
    Hai però tutta la mia solidarietà, sono stata SFIGA per più di un anno. Facevo aprire i barattoli alla mia roomie Marta e andavo a fare la spesa 8 volte alla settimana perché gestire più di due sacchetti alla volta era fisicamente e psicologicamente impossibile. :’D

    Mi piace

    1. Ma sei una GENIA!!! Questo è un acronimo degno di JK Rowling!
      Mi immagino già le future conversazioni (specialmente in inglese: “Hi, I’m Stefania and I’m currently sfiga” LOLOLOL)…
      Sono stata SFIGA per sei mesi, appena arrivata a Londra, quindi diciamo che il feeling non è nuovo. La spesa resta comunque una rottura di palle!

      Mi piace

  2. La donna single può farsi portare le borse della spesa fino a casa, la donna fidanzata può farlo con i rimorsi di coscienza.
    L’unica rottura di scatole della spesa sono le bottiglie d’acqua, quando ero a Reading le caricavo a ritmi di 4l ogni volta che andavo al supermercato o in università, mentre a Bucarest avevo il supermercato comodissimo tra casa e lavoro. Qui a Singapore invece acqua di rubinetto ftw!

    E comunque la donna fidanzata può aprire i barattoli scaldando lievemente il coperchio in modo che si dilati ed esca l’aria.

    Mi piace

    1. Come ho fatto a dimenticarmi questo importantissimo passaggio sui rimorsi di coscienza?!

      La donna fidanzata riesce ad aprire i barattoli comunque…é una licenza poetica (come quella delle donne che salgono sulle sedie quando c’é un topo in casa, per dire).

      Mi piace

  3. Ho avuto una fidanzata a distanza e prima di separarci mi ha detto: “Ti metterò le corna perché so che tanto tu me le metterai”
    Allora io mi sono affrettato a mettergliele perché non volevo fare la figura del cornuto.
    Non è finita bene.
    Strano.

    Mi piace

  4. Intanto approvo il suggerimento della Tandi: SFIGA è un acronimo geniale. Poi dico che comprendo lo sguardo “misto di pietà e tentativo di capire se una alla fine ci sta perché tanto lui è lontano”. Io dicevo “Sono fidanzata” “E lui dov’è?” “A Siviglia” mantenendo una specie di paresi facciale sorridente e mostrando sicumera. Del tutto inutile 😀
    E comunque puoi sempre andare a trovare Jon Snow.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...