Ciarlando... · London's life · With Love

Curiositè, fraternitè, socialitè

Quindi prima si ringrazia La Tandi, poi si appiccica il logo del premio,

Cavallo goloso...
Cavallo goloso…

e poi si procede con la risposta alle domande.
Siccome bisogna sempre rispondere, non sai mai che poi scopri di avere davvero un talento nascosto che qualcuno ti invidia, e ti viene in mente di farlo diventare un marchio registrato o un’app o qualcosa di simile.
Beh, siccome fare la punta ai rotoli di carta igienica non puó diventare un’app e nemmeno un marchio di fabbrica, sono ancora molto lontana dalla luce di gloria (teniamo sempre e comunque l’idea di fare video scemi su Youtube per farmi pagare lí in considerazione, ovviamente).
Quindi mi limito a rispondere alle 5 domande della Tandi, scarto le dieci alle quali avevo giá risposto (e cosí facendo rivelato ai lettori la mia prodigiosa abilitá con la carta da culo):

  • La serie tv che nonostante sei conscia/o che FACCIA CAGARE guardi con commovente zelo mentre la tua mente ti comunica “dai, magari la prossima puntata sarà meglio” (spoiler: non sarà MAI meglio). Io guardo Pretty Little Liars, per dire.
    Cioé, voi sapete che per me, parlare male dei telefilm é come bestemmiare. Peró “Revenge” é arrivato al punto in cui, come “Beautiful” i personaggi risorgono dall’oltretomba, ma vado avanti perché DEVO.
  • Partecipi ad un raduno di blogger; ti metti nel gruppo dei casinisti, dei tranquilli oppure degli asociali?
    Facciamo cosí, io rispondo alla domanda con un INVITO, e prendo due piccioni con una fava perché avrei dovuto comunque creare un post.
    Se vivete/siete7venite catapultati a Londra il 25 ottobre e sfagiolate per i party a tema su Harry Potter, venite a casa mia. La festa SI FA sul serio, siamo giá in tanti. Cosí avrete la possibilitá di testare il vostro IO asociale, tranquillo o casinista, conoscere me che sono un misto di tutte e tre le cose e fare i nerd con il quiz su Harry Potter, il banchetto su Harry Potter, i drinks a tema Harry Potter e i PREMI a tema Harry Potter. Ho detto tutto. Harry Potter. HP. Il Prescelto. Anche i Babbani sono invitati. Scrivetemi. Harry Potter.
  • Il gruppo musicale/film/libro che il Mondo idolatra e che tu non riesci ad apprezzare nemmeno impegnandoti? Io, ad esempio, ho dei seri problemi con Siddharta.
    Vasco Rossi, i film di Kubrick e i libri di Tolkien (anche se non mi sono ancora avventurata con “Lo Hobbit”, ho mollato gli altri per attacchi di catalessi).
  • Vi sentite più voi stessi nel reale o nel virtuale?
    Nel virtuale, se scrivo una cazzata, faccio in tempo a cancellarla. Nel reale la dico e provo a tramortire l’interlocutore (se non ci riesco la prima volta, ho comunque 48 ore di tempo per non fargli immagazzinare l’info nella memoria a lungo termine). Nah, penso di essere me stessa sempre, il che é un grande traguardo quando si hanno 25 anni e nessuna idea sul futuro.
  • L’ostacolo più grande per una relazione virtuale è…
    essere una SFIGA (acronimo intelligentemente creato da Tandi dopo i miei dilemmi su questo post).

Le domande spicciole vengono dalle cose a cui ho pensato in questa giornata di lavoro molto produttiva:

1) Solo io penso che Gene Kelly sia un figo bestiale e che se fossi stata una squinzia negli anni ’50 avrei sbavato per tutti i suoi film? Qual’é la vostra cotta giá deceduta, insomma?

Awwwwwwwwww
Cioé….Awwwwwwwwww

2) La pinta di birra il venerdí é obbligatoria? Esiste una qualche regola scritta?

3) Qual’é il sogno piú strano che avete fatto recentemente? (Grazie Bratinez per le risate, comunque)  Io ad esempio ero alla reception di un albergo che cercavo di fare check out e il receptionist mi diceva che dovevo saldare il conto, e che la sera prima avevo lasciato il mio anello di fidanzamento come garanzia (che fiducia, penso io). In più, c’era da saldare il conto per i danni nella stanza (e l’albergo era un signor di albergo, tipo Danieli, non la Stamberga Strillante,ecco). Io avevo un’amnesia totale su cosa era successo la sera prima, ovviamente, probabile che fossi in vestaglia o cose simili. Il sogno finiva con me che schiaffeggiavo la manager dell’albergo perchè insinuava che io non ero quella che dicevo di essere, perchè la vera IO in questo momento si trovava in Giappone con la IO carta di credito. Va beh.

4) Perchè l’asciugamano che usiamo quando usciamo dalla doccia si sporca, se quando usciamo dalla doccia siamo puliti?

5) Secondo voi la Scozia doveva ottenere l’indipendenza? (Domande serie da immigrati in Britannia)

Io le nomination le estendo a tutti, che tanto io gli affaracci vostri me li faccio comunque leggendovi, ma ne approfitto per taggare Ventuno, Antipasto Misto, Firesidechats ed Emily per ricordare loro che la premiere di TWD va guardata insieme, Tandi e Groupiedoll che c’è una festa di Harry Potter alla quale potete RVSPare…

Buon weekend a tutti!

Annunci

15 thoughts on “Curiositè, fraternitè, socialitè

  1. Quanto sono d’accordo su Talkien! Comunque, partendo dal presupposto che io NON continuerò questa cosa anche se ti ringrazio per avermi pensato, mi impegnerò a rispondere adesso.
    Tipo, a me mi attizza James Dean. Cioè proprio ciaooooooo. La pinta di birra il Venerdì è obbligatoria. Punto. Il sogno più strano recente è stato che uhm, mi perdevo la borsa su una zattera e io cercavo di non farla bagnare ma poi in un impeto di impazienza mi sono lanciata in mare con tutta la borsa. Un’ansia incredibile. L’asciugamano dopo la doccia è proprio un fastidio di per sé, sporco o pulito. La Scozia sta bene così, tutta questa emancipazione dove ci porterà?! Torniamo a non depilarci, per dire, secondo me si vivrebbe meglio.
    In attesa della premiere con tutti voi compari, ti mando un abbraccio! :*

    Mi piace

    1. James Dean, embè…!
      Sai cos’è il problema della depilazione? è che se noi la molliamo, poi se la prendono gli uomini (nel senso che se la prendono totalmente, dato che molti stanno già abituandosi a questa pratica barbara…), o controbattono con la storia del “La doccia non è obbligatoria tutti i giorni”. Cioè ste cose dobbiamo valutarle bene…

      Mi piace

  2. OEMMEGGì, io alla festa a tema HP ci vengo eccome, lo giuro!
    Lo sto segnando in questo preciso istante sul calendario, I mean it! *___*
    Comunque grazie per la nominescion, queste cose mi fanno sempre compagnia nei momenti giusti, tipo questo weekend finalmente autunnale come si deve che, chiaramente, non posso godermi come vorrei perché sono malata. -.-“

    Mi piace

  3. Io sono in Korea! E comunque non ho mai visto/letto Harryporto.

    Comunque sono più figo io di Gene Kelly, le birre le boicotto il venerdì come ogni altro giorno, e l’asciugamano:
    1) Prende la polvere.
    2) Sa di muffa se non si asciuga troppo bene e hai tipo un bagno cieco come ho io.

    Per ovviare a questo problema ci si può mettere a cinciallaria in terrazza e ci si asciuga subito, quasi prima che arrivino i poliziotti a rivestirti!

    Mi piace

    1. Quando vieni a Londra?

      Vedo che la modestia ti accompagna sempre 😀

      Cinciallaria??? Ahahah! Anche io ho un bagno cieco… La domanda non me la pongo perché sono una donna (e come tale ossessiva-compulsiva nella pulizia), ma piú perché ho letto un articolo sulle domande che uno si fa da dopato e mi sembrava legittima 😀

      Mi piace

  4. TWD è il nostro must! Credo proprio che sarò presente, con tanto entusiasmo, voglia di picchiare personaggi inutili e i problemi del mio pc e della mia wecam tarocca 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...