Bella Gente · London's life · With Love

Un elenco di belle cose

Ciao carissimi,

Il silenzio delle ultime settimane è stato causato da una serie di eventi ed impegni che hanno reso questo Ottobre un mese decisamente produttivo e gratificante sotto molti aspetti.
Ora che le acque si sono calmate, tornerò a triturarvi i gingilli come al solito.

Inizierò illustrandovi alcuni achievement del mese:

Ya-ah.
Ya-ah.

1) Il SECONDO refund del mese da parte di Trasport for London. Ve l’ho detto che avrei iniziato la mia personale battaglia contro il Sistema di Estorsione chiamato London Underground. Ruth sonnecchia tranquilla.

IMG_4346

2) Ascoltare Caparezza a Londra. Domenica 12 ottobre, al Koko di Camden.
Aspettarlo prima e dopo il concerto con un’altra decina di persone, farci due chiacchiere e uscirne pure con autografo e foto. So’ robbe.
Tatto Ste

3) Aver finalmente disegnato i miei due prossimi tatuaggi e aver trovato la posizione giusta. Avevo le idee in testa da ANNI, ma siccome non conosco nessun tatuatore di fama a Londra (o che comunque non mi estorca millemila soldi per un cuoricino) ho deciso di trovare il tempo per tornare a casa, prendere appuntamento dal tatuatore di fiducia e avere il risultato sulla pelle a breve.

4) Avere finalmente ospitato la festa a tema Harry Potter che io e Louise abbiamo pianificato, progettato e ricreato da metà agosto scorso.
Queste sono cose che ti portano via un sacco di tempo e che te lo regalano tutto indietro nel momento esatto in cui vedi le facce felici dei tuoi ospiti.
Anche se ti costa le vesciche ai mignolini dei piedi.

IMG_4364
Those. Damned. Boots

Questa foto mostra la soddisfazione nell’aver recuperato in tempo il pacco con le lucine scenografiche atte al successo della festa.
TRAMA: I post office di Londra aprono alle 8 e chiudono alle 18. Se un povero Cristo lavora dalle 9 alle 17:30 e ha una buca delle lettere grande come una custodia DVD, dovrà ritirare qualsiasi pacco più grosso di questa briciola al deposito più vicino.
DRAMA: è giovedì. Mi organizzo per uscire prima dall’ufficio e andare a prendere il pacco. Alle 16:30 esco da lavoro e alle 17:10 sono a Leyton per aspettare il bus che mi porta al deposito. Sono assieme a Anna e Louise, le complici dell’organizzazione della festa. (Ma lasciamole da parte. Le riprenderemo dopo.) (Blunotte, Lucarelli, anyone?)
Alle 17:43 mi accorgo che le ho fatte salire sul bus sbagliato e che stiamo andando dalla parte opposta del deposito. Mentre Demotivational Anna controlla Google Maps e mi dice che non ce la faremo mai, io SO che, come i leoni in Africa, dovrò scendere dal bus e correre per conquistarmi la pagnotta.
TRIUMPH: Mollo lo zaino e i pesi extra ad Anna e Louise e corro i 2.5km che mi separano dai miei bambini in 14 minuti, approdando al deposito madida di sudore paonazza in volto (lo so, vi sto dando un’immagine di me pressoché REGALE) alle 17:57, giusto in tempo per vedere la commessa che mi passa il pacco e chiude la baracca.
Si, sono regale, sono come Cenerentola, no, mejo, perché ho corso 2.5km sugli stivali taccati in 14minuti. FUCK. THIS. DOPE.

Ma almeno le lucine sono in mio possesso e questo è ciò che abbiamo creato.
Harry Potter. ALWAYS.

ImmagineIMG_4413

Il resto del set:

E ovviamente, queste SPLENDIDE persone:

5) Ultimo punto e non per importanza, ho finalmente capito come far funzionare una storia a distanza. E non potrei essere più felice, nell’attesa del tuo imminente ritorno!

Buona Domenica cari!

Annunci

19 thoughts on “Un elenco di belle cose

  1. A me Harry Potter, perdonami, fa cagare,ma la tua festa mi pare figherrima!! Cioè tanto di cappello..per i fan deve esser stato un orgasmo stare là in mezzo…fatta veramente ma veramente bene!!! Brava la mia Ste! Ps. So che ce l’avresti fatta con la storia a distanza..sei una tosta. :*

    Liked by 1 persona

    1. Il mondo è diviso tra gente che mangia la crosta della pizza e gente che la scarta. Harry Potter è come la crosta! 🙂
      Si, è stato tutto molto “magico”, anche per le organizzatrici!

      Awww…grazie tesoro! Un bacione!

      Mi piace

      1. Ottimi achievements! Io la crosta la mangio ma harry potter non l’ho mai visto, quindi ad esempio non saprei dirti da chi si è vestita quella ragazzina con la frangia mora e i capelli che fanno zigzag, cui puoi portare i miei apprezzamenti.

        Mi piace

      2. Madonna Fannes, i capelli a zig-zag si chiamano frisé! Chettedevonzegná proprio tutto?!
        CREDO che fosse Cho Chang…e la tua inclinazione all’orientale sta diventando preoccupante!

        Mi piace

  2. Confermo: è stato BELLERRIMO (Si dice? Non si dice? È cacofonico?)! Tra l’altro io ho scoperto solamente dopo un’ora che Aidan non fosse vestito da, appunto, Harry. Propongo premio per il miglior costume inconsapevole. Team Ravenclaw ora e sempre forevah!! E complimenti per il rimborso e Caparezza 😀 io sono diventata fan di Leyton e della skyline dal cavalcavia che non è affatto male. Mi stanno crollando le certezze di una vita trascorsa nel West.

    Liked by 1 persona

    1. Qualcuno mi ha chiesto il suo nome per votarlo, ed io ero molto indignata in merito! 😀

      Si, la skyline é consolante quando approdi in zona 3 e vedi ancora un barlume di “city”.
      Ma la prossima volta tocca a me venire nel Far West!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...