E il tempo scorre... · Homesick

Okinawa, solo andata.

Cari i miei bocconcini di pollo,

questo post é insolitamente piú serio rispetto agli altri ma oh, non é che si puo essere sempre felici.

La mamma di Forrest Gump diceva sempre che la vita é come una scatola di cioccolatini.
Non sai mai quello che ti capita.
Io di solito leggo gli ingredienti di ogni singolo cioccolatino perché mi piace sapere cosa andró a gustarmi.
(Lascio al fato la mia vita ma seleziono i cioccolatini scrupolosamente, bah, vai a capirmi).

Due settimane fa avrei riso in faccia a tutti voi se mi aveste detto che…
C’é che poi io a certe cose inizio a pensarci sul serio e si fanno talmente concrete nella mia testa che inizio ad agire in funzione di esse. Vorrei che il tempo scorra piú in fretta, per avere tutte le risposte davanti a me, per mettere insieme i vari tasselli, per essere pronta, per dire: “Ok, ora si fa cosí”.
Poi mi rendo conto che in realtá il tempo é trascorso giá troppo in fretta, perché improvvisamente riesco a racchiudere 5 anni della mia vita a Londra in un lungo, lunghissimo sospiro.

Cinque anni fa lasciavo casa, famiglia, amici, per “un’avventura”. Un’avventata avventura che mi ha portato tanta, tanta felicitá.

Ma é giunto il momento di tornare a casa.

Tornare in Italia.

Torno in Italia. (E ancora non mi sembra vero).

Torno a CASA.

*Le varie reazioni del mio pubblico a casa.

 

 

 

*Le varie reazioni del mio pubblico a Londra.

 
Potrei provare a ingannarvi discorrendo sulle molteplici ragioni che mi hanno spinto a dare le dimissioni e a prenotare il volo verso casa. Potrei provare a spiegarmi, e a giustificarmi, o a difendere le mie decisioni come ho dovuto fare con amici e parenti. Potrei, ma non voglio. Onestamente, non me ne frega nulla.

A volte bisogna guardarsi allo specchio, ma veramente, e vedere il proprio riflesso come lo vedono le persone piú vicine a te. A volte bisogna ammettere di non apprezzare quello che si vede.
La mia introspezione mi porta ad usare citazioni quali: “quando tocchi il fondo puoi solo risalire” o “realizzi quello che é importante per te solo quando non ce l’hai piú” e frasi da dedica di diario di terza media.

A volte bisogna sacrificare un po’ di te e fare felice qualcun altro, sapendo di essere felice a tua volta se questi é felice.

Posso solo iniziare a nutrire speranza verso quella che sará la mia nuova rischiosissima avventura in Italia.

Mal che vada, la mia Londra é sempre qui.

*La reazione finale degli amici e del parentado

Annunci

27 thoughts on “Okinawa, solo andata.

  1. “A volte bisogna sacrificare un po’ di te e fare felice qualcun altro, sapendo di essere felice a tua volta se questi é felice.”

    Infondo anche avere qualcuno da rendere felice è una fortuna : )

    Un colossale in bocca al lupo -mentre anche io inizio a impacchettare (solo) due anni di vita; i voli sono prenotati,ma i corrieri per inviare pacchi rimangono ancora da scegliere (anche se il mio unico criterio di scelta è semplicissimo: quello che costa meno!) mentre il magone si ripresenta a intervalli irregolari salvo poi essere bello pimpante e impossibile da tenere sotto controllo di notte, a letto, proprio al momento di addormentasi.

    Liked by 1 persona

      1. Mica faccio un camion di frullatori! Mettila cosí: mi porto via tutto quello che ci sta. Non daró la soddisfazione ai nuovi USURPATORI del mio trono di avere giá la casa arredata! (E giá lascio loro un sacco di roba).

        Mi piace

  2. Capisco la situazione e (se ma ti servisse!) la appoggio. E poi come dici tu, Londra rimane sempre lì. Chissà, magari in un futuro ci saranno le condizioni per tornare, magari avrai altri nuovi orizzonti.
    E comunque, parentesi egoistica, è un’ingiustizia che te ne vada proprio ora che arrivo (quasi!) io!
    In bocca al lupo 🙂

    Liked by 1 persona

      1. Eh sì, colpi di scena sia da parte mia che da parte tua. Io sono arrivata in questi giorni e sono in piena fase organizzativa. Però chissà, se scendo nella capitale posso sempre fare un saluto!

        Mi piace

  3. WHAT.THE.FUDGE?! NOOOOOOOOOOO Mia reazione: un misto di tutte le gif 😀 in realtà ti capisco perfettamente. E un po’ ti invidio. Ma visto che sono una schifosa inconcludente e in due anni qui non ho ancora fatto UNA MAZZA non posso tornare adesso. A quando il big jump?

    Liked by 1 persona

    1. Perché credi che io abbia fatto qualcosa di sconvolgente/rivoluzionario/utile ai fini umanitari?
      Noi che viviamo qui sappiamo benissimo che cos’é in realtá Londra, oltre ai suoi milleduecento pro…
      Fine febbraio, data e leaving party TBA 😀

      Liked by 1 persona

      1. Ok, attendo! Si, io veramente mi giro e per ora vedo balle di fieno nel mio percorso. Per fortuna che almeno abbiamo un po’ imparato l’inglese. E che ho visto Matthew mcFadyen. E Ryan Reynolds, che però manco mi piace, quindi niente.

        Mi piace

  4. Il diritto di non dare spiegazioni riguardo le proprie scelte sulla propria vita è sacrosanto ed è qualcosa che ho abbracciato pienamente soprattutto per ciò che riguarda Londra, come l’ho vissuta in passato, come la vivo ora, con i ritorni, gli arrivederci, le scoperte, le persone.
    E’ qualcosa che riguarda te e te soltanto, c’è poco da spiegare.

    Go with the flow: credo sia questa la lezione più importante che sanno insegnare quelle come Lei. (Sì, parlo di una città come di una persona e pure usando la lettera maiuscola, ma tanto non si scandalizza nessuno!)

    Purché tu non te ne vada pure da WordPress, s’intende! Altrimenti sì che saranno lacrime di sangue per il pubblico acccasa! 😀

    Mi piace

  5. Amica!!! Scommetto che un po c è lo zampino dell’ammmmore e che vuoi che ti dica, io farei lo stesso. In ogni caso, qualunque siano le ragioni, meglio di te quello che ti ci vuole non può saperlo nessuno. L’unica cosa addio appoggio a Londra. Mannaggia. 😉 un abbraccio

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...